0
Miele del Cilento

Il miele del Cilento

Storia, tipologie e conservazione del cibo degli dei

Il Cilento è un territorio che conserva numerose tracce del passato, soprattutto delle civiltà classiche che lo hanno abitato. Non solo scavi di Paestum, il Cilento ospita anche quelli di Elea una polis della Magna Grecia, denominata in epoca romana Velia.

Oltre ai reperti storici e ai retaggi culturali che queste origini hanno lasciato, il Cilento conserva anche alcune eccellenze culinarie. Abbiamo già parlato dei vini e degli olii cilentani questa è la volta di quello che gli antichi Greci consideravano il “cibo degli dei”.

Parliamo del miele, un alimento naturale che trova  nel Cilento terreno fertile per la sua produzione. Questo alimento così complesso e prezioso è ricco di proprietà benefiche e caratteristiche nutrizionali.

Proprio per questo, dopo i Greci furono i Romani ad apprezzarne il sapore e le tante virtù che lo rendevano un prodotto davvero versatile.

Il miele del Cilento, varietà

Il territorio cilentano è, per sua definizione, molto diversificato dal punto di vista naturale con colline, montagne e mare. La ricchezza e la varietà delle specie vegetali sono tali da aver permesso l’istituzione del Parco Nazionale del Cilento del Vallo di Diano e degli Alburni. La presenza di aree incontaminate, inoltre, fa di questo territorio una vera oasi per le api alla ricerca di nettare.

Per queste ragioni sono numerose le aziende agricole cilentane che si sono aperte all’apicoltura e che producono alcuni mieli ricchi di gusto e proprietà nutritive. Ecco una lista parziale delle tipologie di miele del Cilento:

  • miele di castagno,
  • miele di erica,
  • miele di sulla,
  • miele di rosmarino,
  • miele di eucalipto,
  • miele di castagno,
  • miele di agrumi.

Sono tante le varietà provenienti dal Cilento, data la incredibile biodiversità del territorio che riesce a garantire tutto l’anno la produzione di ottimi mieli.

Si tratta di prodotti “millefiori”, composti cioè da un mix di diversi nettari. A determinarne la denominazione è l’essenza prevalente.

Due sono le varietà più tipiche del territorio: il miele di corbezzolo, o miele amaro, e il miele di melata.

Miele di corbezzolo e miele di melata

Il Miele di corbezzolo viene raccolto in dicembre e gennaio visto che il periodo di fioritura del corbezzolo è l’autunno. Una sostanza amara contenuta nel nettare del corbezzolo, l’arbutina, nasconde il sapore dolce degli zuccheri. Il risultato è un miele dal gusto assolutamente unico.

Raro e preziosissimo è il miele di melata. Si tratta di un miele derivato dalle secrezioni zuccherine degli afidi che le api raccolgono e lavorano. Il sapore è resinoso e color ambra scuro, cristallizza raramente ed è leggermente amaro. Viene utilizzato soprattutto per le sue proprietà antisettiche delle vie respiratorie.

Conservazione del miele del Cilento

Il miele artigianale cilentano non ha una scadenza precisa, si consiglia però di consumarlo entro i due anni dalla data di produzione.

Il modo migliore di conservare più a lungo il prodotto è quello di mantenerlo alla temperatura di 10-12° C. Il prodotto non va esposto alla luce per non alterarne le proprietà.

Tuttavia con il tempo il miele potrebbe cristallizzarsi. Questo processo però non è assolutamente un difetto, anzi, ne testimonia la naturalità. Diversamente, il prodotto industriale non cristallizza poiché subisce un processo di fermentazione che ne riduce le proprietà nutritive. Il consiglio è quindi quello di comprare miele artigianale come quello in vendita su Cilento Commerce. 

Ricorda, inoltre, che il miele possiede circa 320 calorie in 100 grammi a fronte delle 400 del tradizionale zucchero bianco.

Il miele del Cilento una novità che promette bene

Il successo dell’apicoltura nel Cilento è abbastanza recente ed è stato possibile anche grazie alle politiche di sostegno dell’Unione Europea e della Regione Campania. Oggi l’associazione Apicoltori del Cilento conta oltre 130 associati con una produzione media annua di 3000 quintali di miele.

Numeri che fanno ben sperare in una crescita esponenziale di questo prodotto dalle enormi potenzialità.

Acquista il miele del Cilento

 

Spedizione gratuita assicurata in Italia a partire da 99€ ed in Europa a partire da 129€.
[]